Archivi categoria: reti

La lotta del signor Forconi con la bolletta dell’energia elettrica

Questo articolo è dedicato al sig. Forconi; sì, proprio quello che ad un certo punto si imbufalisce, si dota di un attrezzo simile al suo cognome e va in piazza a fare un po’ di rumore. Il sig. Forconi ha … Continua a leggere

Pubblicato in audit energetico, bollette, bollette luce, consulenza, contratti energetici, decreti ministeriali, efficienza energetica, EGE, energy management, gestione energetica, lobbies, mercato elettrico, profili della domanda, reti, rinnovabili, sistema energetico nazionale, uni 11339 | 3 commenti

Gazprom: due battaglie vinte e la manfrina con Eni

Ho appena commentato un articolo di Filippo Zuliani su iMille . Ritengo il commento abbia dignità autonoma, eccolo: Credo che negli ultimi anni la Russia abbia messo a segno due colpi importanti nella propria strategia sul mercato del gas: 1) dopo anni di … Continua a leggere

Pubblicato in eni, fonti primarie, gas naturale, gazprom, mercato del gas, reti, sistema energetico nazionale | 2 commenti

Le tessere per il mosaico dell’energy management

Nel post precedente parlavo di energy manangement e di modalità sistematiche per attuarlo. Abbiamo visto che la ISO50001, lungi dall’essere un costo insostenibile per i soggetti più piccoli, raccoglie al contrario i requisiti qualitativi, quasi di buon senso, per un … Continua a leggere

Pubblicato in audit energetico, efficienza energetica, EGE, energy management, gestione energetica, mercato elettrico, profili della domanda, reti, uni 11339 | 3 commenti

Quanto idroelettrico ancora da fare?

Il grafico che ho scannerizzato in modo davvero pietoso viene da un report euroelectric (“Hydro in europe: powering renewables”, si dovrebbe anche riuscire a scaricare, perlomeno il summary), e riporta il potenziale idroelettrico in Europa in TWh/anno, con evidenza anche … Continua a leggere

Pubblicato in acqua, energy management, gestione energetica, mercato elettrico, Nucleare, profili della domanda, programmabilità, reti, rinnovabili, sistema energetico nazionale | 2 commenti

Il sistema energetico dell’Italia al 46esimo posto su 105

Ecco com’è andata a finire, direttamente nel titolo. Si sono presi 105 Paesi, e per ciascuno si sono valutati i tre “pilastri” presi come sostegno fondamentale del sistema energetico. Li ricordo (al post precedente per maggiori dettagli su come sono … Continua a leggere

Pubblicato in efficienza energetica, mercato elettrico, profili della domanda, programmabilità, reti, rinnovabili, sistema energetico nazionale, tenore materiale | 4 commenti

Cosa conta nel sistema energetico di un Paese? (1)

II World Economic Forum, con l’aiuto di Accenture, ha messo a punto l’EAPI, che sta per Energy Architecture Performance Index. Si tratta di uno strumento, la cui è utilità è quella di aiutare i Paesi nel monitoraggio dell’evoluzione del proprio sistema energetico … Continua a leggere

Pubblicato in efficienza energetica, mercato elettrico, Nucleare, profili della domanda, programmabilità, reti, rinnovabili, sistema energetico nazionale, tenore materiale | Lascia un commento

L’efficienza è sempre una questione relativa (Per te conta poco?Ci penso io!)

La scorsa settimana ero in un posto dove si pompano più di un paio di milioni di metri cubi al giorno di acqua di mare. A dividersi il compito sono una quindicina di pompe, di tre dimensioni diverse, ma mi … Continua a leggere

Pubblicato in acqua, efficienza energetica, programmabilità, reti | 6 commenti

Il tempo è galantuomo?

Così fa intendere un vecchio adagio, riferendosi alla capacità del tempo di riparare torti e premiare meriti. Così, davanti all’evidente incongruenza di tempi nel confronto tra i 100 milioni di anni in cui sulla terra si sono formate le risorse fossili disponibili e i … Continua a leggere

Pubblicato in profili della domanda, programmabilità, reti, rinnovabili | Lascia un commento

si fa presto a dire rinnovabili – 1 : anatomia di un sistema

Quale sarà la domanda elettrica in Italia domani? Il sabato è diverso dalla domenica, ed entrambi sono diversissimi da un giorno feriale;  inverno, estate e mezze stagioni comportano differenze. Cionostante si possono fare previsioni affidabili, e chi di dovere sintetizzerà la previsione … Continua a leggere

Pubblicato in mercato elettrico, profili della domanda, programmabilità, reti | Lascia un commento

una sete complicata

Non mi occupo di acqua. Che però all’energia ci somiglia. Perlomeno entrambi (l’acqua ancor più) sono beni inalienabili; e si distribuiscono via rete (anche qui l’acqua ancora di più, nel senso che per  l’acqua spesso il nodo è proprio questo). … Continua a leggere

Pubblicato in acqua, reti | Lascia un commento